Flash News
Home » cultura » Al Conservatorio Cimarosa si fa festa sulle note della Primavera: fino al 15 giugno dieci concerti con i docenti e gli allievi dell’Istituto
Al Conservatorio Cimarosa si fa festa sulle note della Primavera: fino al 15 giugno dieci concerti con i docenti e gli allievi dell’Istituto

Al Conservatorio Cimarosa si fa festa sulle note della Primavera: fino al 15 giugno dieci concerti con i docenti e gli allievi dell’Istituto

Dieci concerti gratuiti per spaziare dalla musica barocca a quella jazz. Dieci appuntamenti che si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno nella splendida cornice dell’Auditorium di piazza Castello per festeggiare la Primavera.
Il Conservatorio «Cimarosa» di Avellino, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmelo Columbro, apre le porte alla stagione dei fiori con la seconda edizione della rassegna «Note di Primavera».

Sul palco dell’Auditorium «Vitale» docenti ed alunni dell’Istituto di alta formazione musicale saranno gli ambasciatori della grande musica classica e dei nuovi linguaggi sonori e visivi, per dieci imperdibili appuntamenti.

Dieci concerti ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti a sedere che verranno scanditi attraverso le melodie di Bach, Vivaldi, Haendel, Mozart, Beethoven, passando per composizioni di Čajkovskij e Gershwin, la messa in scena del «Sogno di una notte di mezza estate» di Shakespeare con le musiche di Felix Mendelssohn Bartholdy e arrivando fino ai grandi interpreti dello Swing nostrano e dei classici della tradizione napoletana.

«Dieci concerti per festeggiare la Primavera nel segno della musica del Conservatorio “Domenico Cimarosa”. Nel mese di maggio ha preso il via una nuova rassegna sulle note dei più grandi maestri della musica come Bach, Vivaldi, Haendel, Mozart, Beethoven, Čajkovskij e Gershwin. Ma ci sarà spazio anche per la musica leggera italiana, lo swing e la tradizione napoletana – affermano il presidente del Conservatorio Luca Cipriano e il direttore Carmelo Columbro – Dopo il successo dello scorso anno la rassegna si annuncia ancora una volta ricca di eventi gratuiti in grado di avvicinare un pubblico sempre più vasto alla musica in tutte le sue declinazioni. Grazie al sapiente lavoro di programmazione, ricerca e didattica, il palco del nostro teatro vedrà ancora una volta allievi e docenti protagonisti di concerti di grande fascino e suggestione».

Dopo il successo dei primi due incontri, il terzo appuntamento di Note di Primavera si terrà questo pomeriggio in Aula 41 «Bruno Mazzotta» alle ore 18:30 con il concerto «Classici d’autore».

Nicola Cassese al sassofono e Simonetta Tancredi al pianoforte porteranno in scena le musiche di Albinoni, Telemann, Vivaldi, Marcello, Haendel e Bach.

Il programma della serata partirà con il «Concerto in re min.op.9 n.2» di T. Albinoni, il «Concerto in Re M.» di J.P. Telemann, la «Sonata n.6» tratta da “Il Pastor fido” di A. Vivaldi, e il «Concerto in Do min.» di B. Marcello.

Il concerto proseguirà con la «Sonata n. 1» di G. F. Haendel, e la «Sonata in sol min.» di J. S. Bach

Tutti i concerti della rassegna «Note di Primavera 2019» si terranno presso l’Auditorium di piazza Castello alle 20:30 con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti a sedere.
 

NOTE DI PRIMAVERA 2019

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

MARTEDÌ 7 MAGGIO LA SCUOLA PIANISTICA POLACCA CONCERTO ERASMUS – ACCADEMIA DI MUSICA DI LODZ

Musiche di Autori polacchi

Katarzyna Kling, pianoforte

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO KALÉIDOS UN CALEIDOSCOPIO DI EMOZIONI IN VOCE E MUSICA

Musiche di Barbieri, Mina, Concato, De Crescenzo, Sting, Tosca, Giorgia, De Andrè, Bublé, Baglioni, Malika Ayane

Marina Bruno, voce

Giuseppe Di Capua, pianoforte

Tommaso Scannapieco, basso elettrico

Peppe La Pusata, batteria

Angelo Sodano, chitarra elettrica

Gianfranco Campagnoli, tromba

Armando Rizzo, accordéon cromatico

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO AULA «MAZZOTTA» ORE 18,30 CLASSICI D’AUTORE

  1. Albinoni, Concerto in re min.op.9 n.2 J.P. Telemann, Concerto in Re M. A. Vivaldi, da “Il Pastor fido” Sonata n.6 B. Marcello, Concerto in Do min. G. F. Haendel, Sonata n.1 J. S. Bach Sonata in sol min.

Nicola Cassese, sassofono

Simonetta Tancredi, pianoforte

SABATO 18 MAGGIO CLASSICI TALENTI

Pëtr Ilič Čajkovskij Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra in la maggiore op. 33

Ludwig van Beethoven Sinfonia n. 5 in do minore op. 67

Orchestra del Conservatorio «Cimarosa»

Gabriele Melone, violoncello solista

Giuseppe Camerlingo, direttore

LUNEDÌ 20 MAGGIO OMAGGIO A GEORGE GERSHWIN

George Gershwin Summertime The man I love I got rhythm Un Americano a Parigi Rapsodia in blu

Lucio Grimaldi, pianoforte

MERCOLEDÌ 22 MAGGIO SWING & SODA THE CAPONI BROTHERS

Presentazione del disco “Swing & Soda” Omaggio allo swing italiano di Buscaglione, Carosone, Arigliano, Conte, Capossela

Domenico Tammaro, voce

Giuseppe Di Capua, pianoforte

Gianfranco Campagnoli, tromba

Tommaso Scannapieco, contrabbasso

Vincenzo Bernardo, batteria

GIOVEDÌ 23 MAGGIO LA GIOVANILE INCONTRA L’EUROPA CONCERTO ERASMUS

  1. A. Mozart Concerto per clarinetto e orchestra K 622 in La maggiore Giannemilio Romano, clarinetto solista
  2. Mercadante Concerto per flauto e archi in Mi minore Cristian Lombardi, flauto solista
  3. Sevgi NIKRIZ per flauto e archi
  4. Tarman TUTKU per flauto e archi

Süleyman Tarman, direttore

MERCOLEDÌ 29 MAGGIO EIN SOMMERNACHTSTRAUM SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE DA WILLIAM SHAKESPEARE

Musiche di scena di Felix Mendelssohn Bartholdy per il “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare, versione originale

Ouverture – Allegro vivace Scherzo – Allegro molto vivace Elfen Marsch – Allegro molto Lied mit Chor – Allegro ma non troppo Intermezzo – Allegro appassionato. Allegro molto Notturno – Con moto tranquillo Hochzeitmarsch – Allegro vivace Marcia Funebre – Andante comodo Ein Tanz von Rupeln – Allegro molto Finale – Allegro molto

Maria Libera Cerchia e Antonello Cannavale, pianoforte a quattro mani

Enzo Salomone, voce narrante e cura dei testi

MERCOLEDÌ 5 GIUGNO PARTHENOPLAY I GRANDI CLASSICI DI NAPOLI CONTAMINATI DA ALTRI PEZZI SOVRAPPOSTI, GIUSTAPPOSTI O ANCHE SOLO CITATI

Marina Bruno, voce

Giuseppe Di Capua, pianoforte

Tommaso Scannapieco, basso elettrico

Claudio Romano, batteria

Gianfranco Campagnoli, tromba

Ospite

Daniele Sepe, sassofono

SABATO 15 GIUGNO CONTROCANTO LA VOCALITÀ NEL XXI SECOLO

Ensemble corale del Conservatorio «Cimarosa» In collaborazione con la Classe di Composizione del M° Maria Pia Sepe

Virgilio Agresti, direttore

Arvo Part STABAT MATER (1985/2008) per Soprano, Contralto, Tenore Natalia Dmitruk, soprano Anna Clelia Salsano, mezzosoprano Raffaele Risi, tenore

Maria Vittoria Agresti INNOCENTES (2019) Per coro misto ad otto voci e sax tenore Angela Del Prete, sax tenore

Veaceslav Ceaicovschi Quadrini MEDUSA (2019) Per coro misto

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top