Flash News
Home » dalla Provincia » Altavilla Irpina, grande affermazione dei giovani fisarmonicisti altavillesi al concorso internazionale di esecuzione musicale “Città di Airola”
Altavilla Irpina, grande affermazione dei giovani fisarmonicisti altavillesi al concorso internazionale di esecuzione musicale “Città di Airola”

Altavilla Irpina, grande affermazione dei giovani fisarmonicisti altavillesi al concorso internazionale di esecuzione musicale “Città di Airola”

In 1650 studenti provenienti da Scuole Medie e Licei a indirizzo musicale da varie regioni italiane sono arrivati ad Airola, tra martedì 14 e mercoledì 15, per concorrere ai premi dell’XI edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Accademia Musicale “Mille e una nota”, in partnership con il Teatro di San Carlo di Napoli e con il patrocinio del Comune di Airola.

I primi verdetti sono stati emessi dalla Commissione presieduta dal M° Luigi Monterossi e composta dai Maestri Laura Quarantiello, Carmine De Sisto, Dario Giordano, Guido Formato e Anna Izzo. Tanti gli Istituti sanniti che, approfittando della vicinanza geografica, hanno iscritto numerosi giovani e giovanissimi musicisti alla prestigiosa manifestazione internazionale.

Molte le scuole dell’Avellinese che si sono distinte. L’Istituto Comprensivo “Iannaccone” di Lioni festeggia i primi premi (attribuiti a musicisti con votazione compresa tra 95 e 100/100) dei flautisti Juliet Pica, Laura Gottardi (98) e Giovanni Poto (96) e il secondo di Valentina Calabrese (94). Ma i lionesi si sono distinti anche nella musica d’insieme, sempre grazie alla classe di Flauto: l’ensemble, infatti, si è guadagnato il primo premio (95).

L’esecuzione in serie del trittico di brani LibertangoTammurriata e Pizzica, particolarmente apprezzata dalla Commissione, è valsa un eccellente 99 (primo premio) all’ensemble di fisarmonica del “Caruso” di Altavilla Irpina. Anche singolarmente i fisarmonicisti altavillesi hanno conquistato eccellenti risultati: primi premi per Alessandro Coscia (96), Rocco Stabiano e Emanuele Gioia (95) e secondo per Michael Landolfi (90).

Ottime notizie arriva dalla musica scolastica caudina. Il “Del Balzo” di San Martino Valle Caudina celebra il talento di Daphne Pisaniello, pianista insignita del primo premio con massimo dei voti (100). L’istituto sammartinese registra inoltre i primi premi (entrambi con 98) nella musica d’insieme per il sestetto, che ha suonato Fashion Rag e The Entertainer, e per l’orchestra scolastica, che ha eseguito un ricco programma composto da Va’ pensiero, celebre aria del Nabucco,Gavotta in Sol e The Final Countdown.

Intanto, il Concorso è solo agli inizi. Mentre sono in corso le esibizioni della sezione Jazz e Musica Leggera, c’è grande attesa per il Canto Lirico e per l’ambito Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato”, che attirano in Valle Caudina musicisti da tutto il mondo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top