Flash News
Home » dalla Provincia » Altavilla Irpina, presentato l’ampio cartellone di manifestazioni organizzate dall’Associazione culturale “Antico Borgo”
Altavilla Irpina, presentato l’ampio cartellone di manifestazioni organizzate dall’Associazione culturale “Antico Borgo”

Altavilla Irpina, presentato l’ampio cartellone di manifestazioni organizzate dall’Associazione culturale “Antico Borgo”

Presentato il cartellone semestrale dell’Associazione Antico Borgo, presieduta da Antonella Sardone. L’ampio e variegato cartellone si avvale del patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Ricchi gli appuntamenti, che, a partire dal 28 giugno fino a dicembre, con una serie di animazioni itineranti nei vari rioni, allieteranno tutte le zone di Altavilla Irpina.

Il primo rendez-vous è in Piazza S. Alberico, al centro storico con la “Strapaesana”: divertimento, convivialità e buon cibo. Seguiranno incontri a Piazza IV Novembre (prossimità di altro storico rione della Foresta), Piazza Boaria (agorà del rione Croce) Piazza Nenni, Piazza Giovanni Paolo II. Interessante il programma delle “Vie della Regina” previsto per il 3 e 4 agosto con botteghe artigianali, duelli d’arme, antichi mestieri, fuocolieri, balletti e cena a Palazzo de Capua. In questo ambito anche “L’Ombelico del Mondo”: progetto di animazione ed educazione per i più piccoli con laboratori di didattica.

Novità con “Divertimento giovane” ossia aree dedicate e autogestite dai millennium. Arena estiva proporrà, invece, performance con artisti del panorama musicale, teatrale e cinematografico di risalto nazionale. Di particolare interesse il premio “Hirpus botton d’oro” assegnato ad Altavillesi che si sono distinti nel campo artistico. I premiati di quest’anno saranno: Antonino Iuorio, Carmen Luongo e Nino Di Troia. Altro evento di rilievo sarà “Dall’Irpinia nel mondo, ristoratori altavillesi di successo per un giorno divulgatori d’impresa”.

A novembre giornata Verghiana con pagine recitate da “Il Marito di Elena”,  in collaborazione con il Mugess (Museo della Gente Senza Storia) e Kinetes. A dicembre, si terrà la terza edizione di “Guarda che Luna”, ovvero la rassegna artistica nel teatro comunale “Alfredo Sardone”.   

Roberto Vetrone

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top