Flash News
Home » dalla Provincia » Atripalda, mancata attivazione dell’impianto di riscaldamento della Scuola Primaria Mazzetti, il Gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta un’interrogazione al Sindaco
Atripalda, mancata attivazione dell’impianto di riscaldamento della Scuola Primaria Mazzetti, il Gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta un’interrogazione al Sindaco

Atripalda, mancata attivazione dell’impianto di riscaldamento della Scuola Primaria Mazzetti, il Gruppo consiliare “Noi Atripalda” presenta un’interrogazione al Sindaco

Sul mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento nella Scuola Primaria Mazzetti, il Gruppo Consiliare del Comune di Atripalda, capeggiato dall’ex Primo Cittadino, Paolo Spagnuolo, ha presentato un’interrogazione all’attuale Sindaco e all’Assessore alla Pubblic Istruzione. Ecco la copia integrale dell’interrogazione:

 

 

                                                                                                                                                                                                             Egr. Sig. Sindaco Comune di Atripalda

                                                                                                                                                                                                                        Assessore Pubblica Istruzione

 

Oggetto: interrogazione; rif. Mancato funzionamento impianto di riscaldamento scuola primaria R. Mazzetti

                                                                                                                                       

I sottoscritti consiglieri comunali, Maria Picariello, Fabiola Scioscia, Domenico Landi, Francesco Mazzariello e  Paolo Spagnuolo

Premesso

– che hanno raccolto le doglianze di numerosi genitori di alunni frequentanti la scuola primaria “R. Mazzetti” di Via Manfredi, relative al mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento da circa una settimana;

– che, evidentemente, non si è trattato di un guasto imprevedibile poiché, se l’Amministrazione avesse effettuato con l’UTC un sopralluogo presso gli istituti scolastici per verificarne la complessiva funzionalità, anche il cattivo funzionamento dell’impianto di riscaldamento sarebbe stato rilevato;

– che l’uso di stufe alimentate a corrente elettrica non garantisce la funzionalità e salubrità delle aule, in quanto non garantisce il riscaldamento uniforme degli ambienti;

– che non tutte le aule sono servite da stufe;

– che, spesso, l’impianto elettrico non riesce a garantire l’erogazione di potenza di energia richiesta dal funzionamento simultaneo di alcune stufe, per cui la corrente viene meno   

Interrogano le SSLL per conoscere

il motivo della mancata prova del corretto funzionamento dell’impianto nei giorni antecedenti a quelli in cui ne sarebbe stato consentito l’uso;

entro quanto il guasto sarà riparato ;

se l’Amministrazione, qualora i tempi necessari per la riparazione fossero lunghi, intende garantire la funzionalità delle aule al di là del non efficiente uso delle stufe, visto anche l’approssimarsi, a decorrere da oggi, di temperature fredde.

Cordiali saluti

Atripalda, 13.11.2017

Fabiola Scioscia

Maria Picariello

Domenico Landi

Francesco Mazzariello

Paolo Spagnuolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top