Flash News
Home » sport » calcio » Capuano: “Siamo in piena emergenza ed affrontiamo un avversario forte, ma ci batteremo come guerrieri”
Capuano: “Siamo in piena emergenza ed affrontiamo un avversario forte, ma ci batteremo come guerrieri”

Capuano: “Siamo in piena emergenza ed affrontiamo un avversario forte, ma ci batteremo come guerrieri”

Con la società sotto la lente di ingrandimento della Federazione per via di alcune anomalie nel subentro della nova proprietà, c’è da pensare all’importante appuntamento che aspetta domani i ragazzi di mister Capuano, che dovranno vedersela con la Vibonese, in quella che, di fatto, sarà la prima del girone di ritorno, dopo una sosta del campionato di circa un mese. Questa mattina è arrivato in sala stampa un Capuano che non ha per niente cercato alibi e messo le mani avanti per le defezioni a cui dovrà far fronte la sua squadra. Il tecnico di Pescopagano, confida nella forza mentale ed agonistica dei suoi calciatori, per cercare di portare a casa un’altra vittoria. Ecco le parole di Capuano:

“Domani affrontiamo una Vibonese che nelle ultime dieci gare ha perso solo a Potenza, per giunta al 94′. Per me la compagine calabrese è forte come l’Avellino. Gioca un calcio propositivo e non speculativo, perchè ha una mentalità precisa. Forse non ha grandi firme, ma se le concedi spazio, ti assale e ti fa male. Inutile nascondere che noi arriviamo a questo confronto importante senza tanti giocatori, vuoi per gli infortuni, vuoi per le tante squalifiche. Ma io, lo sapete, non sono abituato a cercare alibi. Ho la fortuna di allenare ragazzi scrupolosi, seri e professionali, che già durante la pausa natalizia hanno lavorato tanto. Sono convinto che nonostante non si giochi da circa un mese, domani vedremo in campo il solito Avellino, anche se qualcosa dovrò cambiare per via delle assenze. Non saremo certamente vittime sacrificali di nessuno e proveremo comunque ad ottenere il massimo, puntando sull’impegno e sul carattere. Se occorrerà, dalla panchina mi farò sentire per trasmettere ai miei ragazzi quella forza agonistica che serve in una partita come questa. Proveremo, inoltre, a cercare di far giocare male la Vibonese, per impedirle di sviluppare le sue armi migliori”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top