Flash News
Home » dalla Provincia » Con l’accensione dell’albero in Piazza San Rocco, Flumeri ha dato il via alle Festività Natalizie
Con l’accensione dell’albero in Piazza San Rocco, Flumeri ha dato il via alle Festività Natalizie

Con l’accensione dell’albero in Piazza San Rocco, Flumeri ha dato il via alle Festività Natalizie

L’atmosfera Natalizia a Flumeri, inizia come da tradizione, con la suggestiva accensione delle luminarie dell’albero di Natale.

Dopo, il successo delle passate edizioni, le Associazioni di Volontariato Bagliori di Luce, Protezione Civile Flumerese e RGPT Protezione Civile, hanno installato in piazza San Rocco, un albero di pino fornito come ogni anno dal Comune di Flumeri per ricordare la Natività.

Alla cerimonia della benedizione dell’albero, effettuata dal Reverendo Don Claudio Lettieri, Parroco di Flumeri e Trevico, hanno preso parte gli alunni del catechismo accompagnati dai loro catechisti.

Inoltre erano presenti per l’Amministrazione Comunale le Assessore Angela Garofalo e Angela Masucci, lo staff medico di servizio pronto soccorso,Dott.Angelo Lena e rappresentanti del mondo associazionistico, del terzo settore Antonietta Raduazzo e Rinaldi Giuseppe.

Quest’anno, l’albero ha un duplice significato oltre a quello natalizio. E’ stato addobbato con stelle natalizie tinte di rosa, per testimoniare la vicinanza a quelle donne ammalate di cancro al seno. A tal proposito, era presente anche Angela Salza, in rappresentanza dell’Amdos.

A manifestazione conclusa, Antonietta Raduazzo di Bagliori di Luce, ha dichiarato: “Ringrazio a nome di tutti gli organizzatori, in primis i bambini del catechismo e i loro insegnanti per la loro presenza, il Parroco Don Claudio, il Sindaco Lanza, le assessore Garofalo e Masucci, il medico Lena e i componenti delle associazioni: Rinaldi, Guerriero, Ruocco, Torre, Monaco, Giacobbe , Caggiano e Grasso. Inoltre, la Polidecor per la fornitura delle stelle e Galeone per i dolci natalizi, che hanno donato come riconoscimento del lavoro di volontariato“.

Da segnalare la presenza di due Babbi Natale, che hanno fatto da cornice all’evento, donando dolci ai bambini presenti.

 

Carmine Martino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top