Home » sport » Altri sport » Italservice Pesaro – Sandro Abate Avellino 3 – 1, in casa dei Campioni d’Italia gli Irpini tengono bene un tempo
Italservice Pesaro – Sandro Abate Avellino  3 – 1, in casa dei Campioni d’Italia gli Irpini tengono bene un tempo

Italservice Pesaro – Sandro Abate Avellino 3 – 1, in casa dei Campioni d’Italia gli Irpini tengono bene un tempo

Italservice Pesaro – Sandro Abate 3 – 1

Italservice Pesaro: Espindola, Fortini, Borruto, Taborda, Cuzzolino, Vesprini, Cianni, Ferraresi, D’Ambrosio, Tonidandel, Honorio, De Oliveira, Bolo, De Luca. All. Fulvio Colini.

Sandro Abate: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Avellino, Rizzo, Petrillo, De Luca, Gutierrez, Bizjak, Pazetti, Danicic. All. Fausto Scarpitti.

Arbitri: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Simone Micciulla (Roma). Crono: Lorenzo Cursi (Jesi).

Marcatori: al 21’20′’ Borruto (P), al 22’38′’ Borruto (P), al 39’28′’ Bizjak, al 39’57’′ Honorio (P).

Non era certamente contro Pesaro che Massimo Abate e compagni erano chiamati a fare punti, perchè in casa dei campioni d’Italia poteva starci una sconfitta degli Avellinesi, ormai in piena crisi di risultati. Ma la truppa di Scarpitti ha saputo lottare con orgoglio ed ha retto bene, almeno per un tempo, alla forza d’urto dei campioni marchigiani.

Con l’organico ridotto, per via delle partenze di Ramon e Suazo, la Sandro Abate Avellino ha dato tutto ciò che poteva dare al cospetto di una compagine cui non manca proprio niente per ripetere la vittoria del campionato dello scorso anno.

Dopo il primo tempo chiuso a reti inviolate, la ripresa si è aperta con la prevedibile accelerata di Pesaro, che, nel giro di poco più di un minuto è andata per due volte in rete, con il fortissimo Borruto, autore di una doppietta.

Nonostante il doppio svantaggio la Sandro Abate non è disunita, e nei secondi finali di gara è riuscita ad accorciare le distanze con Bizjak. Poi la partita si è chiusa con il terzo gol dei padroni di casa, proprio a fil di sirena, con Honorio che ha fissato il risultato sul 3-1 per Pesaro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top