Flash News
Home » sport » basket » La Scandone torna prepotentemente alla vittoria asfaltando Brindisi 89 -71
La Scandone torna prepotentemente alla vittoria asfaltando Brindisi  89 -71

La Scandone torna prepotentemente alla vittoria asfaltando Brindisi 89 -71

Sidigas Avellino – Happy Casa Brindisi   89 – 71
                    (27-11; 52-29; 69-47)
 
 
Ritorno alla vittoria per la Sidigas Scandone Avellino che dopo lo stop di Cantù batte Brindisi con il punteggio di 89-71. I biancoverdi hanno imposto il ritmo dall’inizio alla fine senza mai mettere in discussione il risultato. Buona la prova di Fitipaldo che ha messo a segno 18 punti con il 100% da tre. Da segnalare anche l’esordio di Shane Lawal, il centro nigeriano ha giocato 14 minuti segnando tre punti e catturando 7 rimbalzi.
 
La partita è tesa e nei primi minuti non si segna mai, la sblocca Rich con il suo classico arresto e tiro (0-2). Brindisi segna con Smith e Mesicek, ma Fesenko si mette in ritmo segnando due volte da dentro l’area (8-6). L’equilibrio viene spezzato dalla Sidigas che piazza il parziale: Leunen servito da Filloy segna da tre, Rich invece penetra e va a schiacciare con Vitucci costretto al time out (13-6). Al ritorno dalla mini sospensione realizza subito Lydeka. Girandola di cambi per la Sidigas, con Sacripanti che inserisce Lawal e Fitipaldo: quest’ultimo subito si mette in ritmo segnando in penetrazione. Il play uruguaiano lancia Wells in contropiede, che ringrazia e piazza la bomba del  +10 (20-10). Avellino difende forte e Brindisi segna solo un libero con Suggs, mentre la Sidigas va a segno con Zerini da tre e Wells dalla media (27-11).
 
È Fitipaldo ad aprire il quarto realizzando da tre. Iannuzzi va a schiacciare, ma Wells con quattro punti consecutivi dà il +19 alla Sidigas (34-15). Brindisi si mette a zona e cerca di rientrare con i canestri di Suggs e Lydeka, ma Filloy s’iscrive a referto con la tripla del 39-19. I biancoverdi giocano di squadra e grazie a Filloy e D’Ercole si portano sul +23 (43-23). Rich si mette in proprio e segna 5 punti consecutivi, Brindisi ci prova con Suggs ma la Sidigas va al riposo sul +23 (52-29).

Fesenko fa 1/2 dalla lunetta, Rich realizza da dentro l’area dopo un canestro di Mesicek (55-31). Lydeka e Moore provano a scuotere gli ospiti con un mini parziale, ma Leunen con una schiacciata riporta a +22 la Sidigas (57-35). Avellino difende forte e grazie a Filloy, Lawal trova i primi punti in maglia biancoverde (61-39). Lydeka concretizza un 2+1, ma sono i liberi di Zerini e Lawal a tenere a distanza Brindisi (64-44). Fitipaldo realizza in sospensione, Moore segna da tre e Scrubb lo imita sulla sirena di fine quarto (69-47).

Wells segna dalla media distanza, lo imita Giuri per Brindisi. Parlato con una tripla infiamma il palazzetto, ma è ancora Giuri a concretizzare un gioco da tre punti (76-56). Prima Leunen e poi Scrubb riportano la Sidigas sul +20 (81-61). Gli ultimi minuti servono solo per aggiustare le statistiche, con Fitipaldo sugli scudi che segna due triple consecutive (87-63). Sacripanti inserisce anche il giovane Esposito, ma il punteggio non cambia ed Avellino batte Brindisi 89-71.
 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top