Flash News
Home » sport » calcio » L’Avellino calcio risorge e riparte da Gianandrea De Cesare, brillante imprenditore ed illuminato patron della Sidigas Scandone
L’Avellino calcio risorge e riparte da Gianandrea De Cesare, brillante imprenditore ed illuminato patron della Sidigas Scandone

L’Avellino calcio risorge e riparte da Gianandrea De Cesare, brillante imprenditore ed illuminato patron della Sidigas Scandone

Se il sette agosto è stato segnato con il rosso del dolore per la sua cancellazione dal calcio professionistico, giovedi 9 agosto sarà ricordato da tutti i tifosi irpini come il giorno della resurrezione dell’Avellino. 

Il brillante imprenditore ed illuminato patron della Sidigas Scandone Avellino (società che fa parte dell’elite del Basket nazionale), l’ingegnere Gianandrea De Cesare, origini napoletane, ma ormai irpino di adozione, ha deciso di investire anche nel mondo del calcio.

Nella tarda mattinata odierna, il proprietario dell’azienda che distribuisce il gas di città, oltre che in Irpinia da diversi anni, anche in tantissime zone d’Italia, ha fatto “irruzione” in Municipio, si è presentato dal Sindaco Ciampi, ed ha comunicato di essere fortemente interessato a “prendersi cura” anche del calcio irpino, offrendo la propria proposta per rilanciare l’Avellino calcio, ripartendo dal Campionato Nazionale Dilettanti.

Alle 18 di questa sera, il Sindaco Ciampi, esaminate le sei proposte pervenute sul suo tavolo, ha ufficializzato la propria decisione di affidare la rinascita del calcio irpino a Gianandrea De Cesare, precisando che il suo è stato quasi un “atto dovuto”, atteso che il brillante e munifico imprenditore partenopeo aveva “corredato” la propria proposta scritta con tanti assegni circolari per una somma complessiva di 4 milioni di euro. Una cifra davvero impressionante, molto più che sufficiente per garantire un campionato d’avanguardia nella massima categoria dilettantistica. 

De Cesare, nel recente passato, più volte aveva confidato ai suoi amici e collaboratori il sogno di costituire una vera e propria polisportiva Sidigas, che potesse portare ai massimi livelli i colori biancoverdi: oltre che  nel basket, anche nel calcio maschile ed in quello femminile. Ed oggi, con questo suo “prepotente” ingresso anche nel principale sport di squadra nazionale, il sogno sta già per diventare realtà.

E già cominciano a sognare anche i tifosi biancoverdi, che con l’arrivo di De Cesare sperano in una immediata risalita dell’Avellino nel calcio professionistico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top