Flash News
Home » sport » calcio » Mauriello e Musa: “Vogliamo arrivare in Lega Pro vincendo il campionato”
Mauriello e Musa: “Vogliamo arrivare in Lega Pro vincendo il campionato”

Mauriello e Musa: “Vogliamo arrivare in Lega Pro vincendo il campionato”

La conferenza stampa di questa mattina era stata indetta per presentare ufficialmente i due nuovi arrivi in casa biancoverde, il 19enne portiere Aniello Viscovo, ed il 20enne centrocampista Alessio Rizzo, ma l’attenzione dei giornalisti presenti in sala è stata ovviamente catturata dal presidente  Claudio Mauriello e dal Direttore Sportivo Carlo Musa. Ecco le parole del presidente biancoverde:

La presentazione di questi due nuovi ragazzi, che vanno a rinforzare la rosa a disposizione di Bucaro, è il chiaro segno che questa società vuole fare di tutto per cercare di vincere il campionato, perché il nostro principale obiettivo è l’approdo in Lega Pro. Il ripescaggio? Non lo prendiamo in considerazione, perché noi cercheremo, fino a che sarà possibile, di arrivare primi al traguardo finale. Se non ci riusciremo, pazienza, perché noi comunque ci sentiremo a posto con la coscienza, in quanto non essendo lo sport una scienza esatta, non si può avere la certezza che operando per il meglio si arrivi poi automaticamente all’obiettivo prefissato. I 4 milioni di quest’estate? Quelli che continuano a parlare di questa vicenda evidentemente non si rende conto del rapporto instaurato tra questa società ed il mondo del calcio. Il nostro modo di operare è volto al rispetto delle regole, avendo prefissato un traguardo che ha bisogno dei suoi tempi, magari anche non immediati, che comunque ci condurranno alla fine a raccogliere quanto stiamo ora seminando”.

Ecco le parole di Carlo Musa:

“Con l’arrivo di questi due giovani, integriamo la batteria di under a disposizione del nostro allenatore, che, tra l’altro,  ci aveva chiesto espressamente un portiere under. Viscovo ci dà le migliori garanzie dal punto di vista delle sue qualità, che sicuramente dimostrerà sul campo. Rizzo, invece, è un ragazzo che gioca a centrocampo ma può tranquillamente ricoprire più ruoli, in avanti, andando sicuramente ad aumentare il livello di competitività, offrendo un maggiore ventaglio di soluzioni a mister Bucaro. Alfageme? Finora abbiamo soltanto chiacchierato con il calciatore, ma adesso occorre verificare anche la volontà della Casertana di rescindere il contratto con l’attaccante argentino. Poi ci rimane da completare il discorso degli under più giovani, ovvero quelli nati nel 2000. Ci stiamo guardando intorno, non trascurando comunque i ragazzi della Juniores, per i quali dobbiamo ringraziare mister Rocco per l’ottimo lavoro svolto”.

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top