Flash News
Home » sport » calcio » Morero: “Brutta sconfitta a Fregene ma con il Lanusei ci rifaremo”. Per Matute lieve stiramento
Morero: “Brutta sconfitta a Fregene ma con il Lanusei ci rifaremo”. Per Matute lieve stiramento

Morero: “Brutta sconfitta a Fregene ma con il Lanusei ci rifaremo”. Per Matute lieve stiramento

Ripresa degli allenamenti per la Calcio Avellino SSD. Sforzini e compagni si sono rivisti al “Partenio-Lombardi” per una singola seduta pomeridiana. Al termine delle due ore, il capitano Santiago Morero ha risposto alle domande dei giornalisti presenti nella sala stampa “Angelo Scalpati”.

“Quella di domenica è stata davvero una brutta partita – ha esordito il numero 5 – abbiamo sbagliato tanti palloni sia come squadra che a livello individuale, ed i nostri avversari ne hanno approfittato. L’assenza di Matute? Kelvin fa un filtro importante a centrocampo ma non possiamo né vogliamo cercare alibi, tutti dobbiamo fare di più e meglio”.

Prima dell’allenamento c’è stato un lungo confronto negli spogliatoi con mister Archimede Graziani“Con il mister abbiamo avuto un confronto sulla gara, e ci siamo detti cosa non ha funzionato. All’inizio, malgrado i due rigori, abbiamo provato a riaprirla e siamo stati anche in partita, poi però i troppi errori hanno vanificato i nostri sforzi. Non si tratta più di un discorso di under o di over, dobbiamo tutti lavorare per fare risultato. Questo non significa che le vinceremo tutte, ma che avremo sempre l’atteggiamento giusto“.

La settimana fa da apripista alla sfida con la capolista Lanusei, che verrà in Irpinia con l’intento di fare bene. “Non abbiamo bisogno di trovare stimoli negli avversari, nella classifica o nelle cose extracampo – ha concluso Morero – noi siamo l’Avellino, e basta questa maglia ed il nostro pubblico a dare la spinta necessaria. Con il Lanusei ci aspetta una partita difficile, è una squadra che merita di essere prima. Sono fiducioso, faremo una grande partita e ci riprenderemo quanto perso domenica scorsa”

Infermeria: nella giornata di ieri sono stati sottoposti a controlli i calciatori Alessandro De Vena, Rafal Urbanski e Kelvin Matute. In netto miglioramento l’infiammazione al tibiale posteriore del numero 10 biancoverde, già sceso in campo nel finale a Fregene. Urbanski ha preso una botta al piede con la Nazionale U18 polacca ma ha svolto regolarmente allenamento. Per Kelvin Matute c’è un lieve stiramento al flessore della coscia destra, i tempi di recupero previsti sono tra i 7 ed i 10 giorni. Assente alla seduta odierna Gennaro Acampora, per un’influenza.

 
 
 
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top