Flash News
Home » cultura » Ritorna Tarantella for Africa
Ritorna Tarantella for Africa

Ritorna Tarantella for Africa

Nell’antico borgo irpino di Montemarano, la tradizione della Scuola di Tarantella Montemarese e i ritmi e i colori dell’Africa si mescolano con l’impegno sociale e la solidarietà. Tutto questo e molto altro è Tarantella for Africa per i Sud del mondo.

Dal sei all’otto agosto nel caratteristico borgo dell’Alta Irpinia a 820 metri dal mare, patria storica della “tarantella”, si terranno laboratori di artigianato, lezioni di tarantella, di danza base del Balfolk, di sufi, di percussioni del mali, e non mancheranno le escursioni, a cura del CAI (Club Alpino Italiano) sezione di Avellino.

Ed ancora “Pillole di Solidarietà”: a cura di Donato Anzante, excursus e riflessioni “dal brigantaggio all’emigrazione”, seminario sull’ambiente e l’inquinamento con Virginiano Spiniello e la sua “Rivolta delle pecore” e con il Centro Rifugiati di Sant’Angelo dei Lombardi, ci si sofferma sull’immigrazione.

Si può anche inviare un proprio video d’invito all’evento, in privato o attraverso Whatsapp al 3402829757, e quello che otterrà più “like” entro le ore 00:01 del tre agosto, vince ben 50 biglietti della lotteria Tarantella for Africa che mette in palio tanti allettanti premi, da un buono per carburante da 400 euro a 15 bottiglie di vino Taurasi, da una ricarica telefonica di 100 euro a una bottiglia di Taurasi-Molettieri, fino a un set di cd di musica irpina. L’estrazione finale è prevista per la serata di chiusura di Tarantella for Africa, l’otto agosto.

In concerto Bottari di Macerata Campania e Motolov d’Irpinia ma main guest lo “sciamano della musica popolare”, il “nomade” Antonio Infantino che ritorna in Irpinia. Ed ancora tanta musica celtica, danza e musiche sufi, del mali, danza classica indiana, armonie d’arpa, Melodie del Sud e Africa Revolution Sound.

Non mancheranno neanche l’enogastronomia e i prodotti tipici dell’Irpinia.

Tarantella for Africa, giunto alla terza edizione e destinato a crescere sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese, intende rilanciare il territorio irpino ed il turismo puntando alla sensibilizzazione sociale attraverso la musica che unisce, attingendo dall’enorme patrimonio musicale e dai diversi ritmi dell’Africa.
L’evento si svolge infatti in collaborazione con vari tour operator che promuovono l’iniziativa. E il ricavato sarà distribuito tra le varie organizzazioni che hanno preso parte a Tarantella for Africa.

 

Giovanna Di Troia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top