Flash News
Home » dalla Provincia » S. Michele di Serino, una domenica all’insegna del folclore e delle tradizioni
S. Michele di Serino, una domenica all’insegna del folclore e delle tradizioni

S. Michele di Serino, una domenica all’insegna del folclore e delle tradizioni

Oggi 8 settembre a San Michele Di Serino si è tenuto 1° Raduno di Zampogna, Ciaramella e Strumenti Popolari, all’insegna del folcrore e delle tradizioni, organizzato dalla “ Associazione Amici Della Rosa Marina Michelina Venezia O.d.v, patrocinato dall’Amministrazione Comunale.
L’evento ha animato il paese per una intera giornata, e via Roma era gremita di gente per lo spettacolo itinerante di piccole bands, che con zampogne , ciaramelle , organetti , fisarmoniche, tammorre e balletti, hanno deliziato gli spettatori, venuti da più parti dell’Irpinia.
I gruppi folcloristici, per un totale di circa una quarantina di persone, provenivano non solo dall’interland serinese e da altri paesi della Campania, ma anche dall’ Abruzzo, Molise Calabria e Lucania.
A proposito dell’evento ci hanno dichiarato : il Sindaco Michele Boccia “questo è il primo raduno degli Amici Della Rosa Marina, che prendono anche il nome di un nostra concittadina deceduta qualche anno fa e alla quale è stata dedicata questa manifestazione. Fa parte della nostra tradizione la Rosa Marina , è un appuntamento che ogni anno prima del periodo pasquale si fa a San Michele. Si porta nelle abitazioni una frasca di rosmarino composta da arance e limoni in segno di augurio ,benessere e prosperità Che una volta questa era ed’è ancora parte contadina, che noi nel tempo tramandiamo ai nostri ragazzi questa bellissima tradizione.Noi con il nostro patrocinio, abbiamo sponsorizzato l’evento con fondi regionali ed’è giusto che sia così. Noi ci teniamo che le tradizioni continuano nel tempo , perchè i nostri ragazzi devono apprendere che fa parte dei nostri usi e costumi e il nostro paese della valle alta del Sabato in questo, è stato sempre presente
Pietro Giliberti presidente dell’Associazione Amici della Rosa Marina Michelina Venezia O.d.v. “la nostra è un associazione non profit e ci occupiamo pù che altro del recupero delle tradizioni del paese come la Rosa Marina e anche come questo evento che non è nato a caso perchè negli anni cinquanta e pure prima a San Michele c’erano una dozzina di suonatori di ciaramella e zampogna . Oggi ne è rimasto solo uno, suonatore della vecchia tradizione . Però con il nostro gruppo che si è creato, sono usciti altri ragazzi che suonano questi strumenti. Infatti, il nostro obiettivo è proprio questo come associazione e Amici della Rosa Marina, è di creare dei corsi di ciaramella, zampogna, tammorra e canto, affinchè possiamo crescere sotto questo aspetto. Riguardo alla Rosa Marina è una tradizione che va avanti da anni nel nostro paese ,essa in origine veniva gestita dalla Congrega di San Michele e i primi documenti risalgono al 1574 , e aveva scopi benefici collegati ai riti pasquali “.

Nel corso della manifestazione , oltre ai gruppi folcloristici è stato dato ampio spazio anche alla tradizione culinaria , con stands
gastronomici di prodotti locali.

Carmine Martino

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top