Flash News
Home » sport » Altri sport » Sandro Abate Avellino – CMB Signor Prestito 5 – 2, prestazione eccezionale degli Avellinesi che asfaltano i Lucani
Sandro Abate Avellino – CMB Signor Prestito  5 – 2,  prestazione eccezionale degli Avellinesi che asfaltano i Lucani

Sandro Abate Avellino – CMB Signor Prestito 5 – 2, prestazione eccezionale degli Avellinesi che asfaltano i Lucani

Sandro Abate Avellino – CMB Signor Prestito  5 – 2

Sandro Abate Avellino: Molitierno, Fantecele, Abate, Dian Luka, Mello, Suazo, De Crescenzo, Menzeguez, Testa, Abdala, Iandolo, Amirante, Vitiello. All. Batista

Signor Prestito CMB: Weber, Linhares, Caruso, Sanchez, Restaino, Petragallo, Mancusi, Zancanaro, Pulvirenti, Fusari, Vizonan, Vega, Ciampitti, Nucera. All. Scarpitti.

Arbitri: Daniele Di Resta (Roma 2), Dario Di Nicola (Pescara), Salvatore Minichini (Ercolano) CRONO: Giovanni Vitolo Ferraioli (Castellammare di Stabia)

Marcatori: al 7′06” Abdala, al 15′ 23” Victor Mello, al 20′ De Crescenzo, al 31′ De Crescenzo, al 35′ Lucas (CMB), al 39′ 32 Linhares (CMB), al 40′ Abdala.

Ammoniti: De Crescenzo, Suazo, Vega (CMB).

 

L’esordio al Palacercola del tecnico brasiliano Marcelo Batista, alla guida della Sandro Abate Avellino, ha coinciso con il ritorno alla vittoria dei ragazzi in maglia neroverde, al termine di una gara condotta dai Lupi del Futsal in maniera quasi perfetta. La sfida non era delle più semplici contro il Signor Prestito CMB, perchè la compagine lucana seguiva gli Avellinesi ad un solo punto in classifica, e quindi il match rivestiva importanza notevole ai fini della qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

La Sandro Abate Avellino,dopo qualche minuto di studio degli avversari, ha premuto sull’acceleratore ed al 7’06” è passata in vantaggio, grazie ad un gran gol di sinistro di Abdala, il cui tiro in diagonale dall’esterno mancino si è infilato all’incrocio dei pali alla sinistra del portiere ospite. Il vantaggio ha dato sicurezza ai padroni di casa, che hanno potuto mettere in pratica, con efficacia notevole, il credo tattico di Batista, che fa leva su una difesa attenta ed una micidiale transizione. Il CMB, dal canto suo, forte del miglior attacco del campionato, ha prodotto un enorme volume di gioco, che, però,  non è risultato produttivo perchè il muro eretto dai ragazzi avellinesi ha risposto alla grande. Al 15’23” Victor Mello ha raddoppiato con un gran sinistro che non ha lasciato scampo al portiere lucano. Sul finire del primo tempo, c’è stata gloria anche per l’umile e volitivo De Crescenzo, che ha portato a tre il bottino della Sandro Abate.

Alla ripresa delle ostilità, il CMB ha attaccato con maggiore caparbietà, alzando di parecchio la linea del portiere, che giostrava da libero fin quasi la metà campo. Ma la difesa della Sandro Abate ha retto senza fare una piega e senza mai dare l’impressione di essere in affanno. Al 31′ De Crescenzo ha fatto poker e la partita è diventata tremendamente complicata per gli ospiti, che tuttavia non si sono arresi, e sono riusciti a pervenire alla rete della bandiera al 35′ con Lucas, il cui tiro, per la verità, è stato leggermente deviato da un difensore avellinese. Gli ultimi cinque minuti hanno  visto altri due gol: al 39’32” Linhares, ha accorciato ulteriormente le distanze per il CMB, ma proprio allo scadere Abadala ha portato a cinque il bottino della Sandro Abate Avellino, che ha colto, così, la settima vittoria su dieci partite giocate finora. Un gran bel bottino per la compagine neroverde, che consolida ulteriormente il proprio posto nell’elite del Futsal nazionale.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top