Flash News
Home » sport » Altri sport » Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro 5 – 5, gli Irpini all’altezza dei Campioni d’Italia
Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro   5 – 5, gli Irpini all’altezza dei Campioni d’Italia

Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro 5 – 5, gli Irpini all’altezza dei Campioni d’Italia

Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro  5 – 5

Una grande Sandro Abate pareggia con la squadra Campione d’Italia, e dimostra di essere ampiamente all’altezza dei migliori della serie A. Un pareggio rocambolesco ed emozionante, con un’altalena di reti e di ribaltamenti di risultato, che hanno reso avvincente questa gara giocata a Cercola dinanzi ad una buona cornice di pubblico. I Lupi del Calcio a 5 hanno saputo dare del filo da torcere agli scudettati pesaresi, che volevano vincere a tutti i costi contro una delle squadre emergenti del massimo campionato italiano. Massimo Abate e compagni hanno sfoderato carattere e personalità e non si sono fatti soverchiare dai Marchigiani, risalendo dal 2-4, fino ad impattare una prima volta sul 4-4, ed una seconda volta, acciuffando il 5-5 a trenta secondi dalla fine del match.

Dopo un primo tempo chiuso con il vantaggio degli Avellinesi per 2-1 (gol iniziale di Barruto per gli ospiti, al 5’40”, pareggio spettacolare di Fantacele al 7’33”, sorpasso irpino al 15′ con Abdala), nella ripresa sono andati in scena veri e propri fuochi pirotecnici, con le due squadre che hanno dato spettacolo, sia tecnicamente che agonisticamente. Il pareggio, 2-2, dei Marchigiani è arrivato al 28’45” con Marcelinho, ma in precedenza lo stesso giocatore pesarese aveva commesso fallo su Abdala, non rilevato dall’arbitro.

Sulle ali dell’entusiasmo, gli ospiti hanno accelerato, anche per via di una maggiore rotazione dei propri uomini, tutti egualmente fortissimi. Al 32′ Pesaro passa addirittura in vantaggio ancora con Marcelinho, abile a deviare in porta un tiro di Salas. Poco dopo addirittura gli ospiti vanno sul 2-4, grazie ad un altro gol di Barruto. La partita sembrerebbe in mano all’Italservice, ma la Sandro Abate non ci sta e trova la forza di riportarsi in pochissimo, prima sul 3-4 con Dian Luka e poi arrivare a pareggiare ancora con Fantecele. 

Al 36′, però, Pesaro si riporta in vantaggio con Borruto. Ma a 30 secondi dalla fine del match, Abadala fa esplodere il PalaCercola con il gol del definitivo pareggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top