Flash News
Home » sport » calcio » Tribuzzi: “Il gol al Partenio-Lombardi: un’emozione indescrivibile. Avevo richieste dalla serie C, ma Avellino vale molto di più”
Tribuzzi: “Il gol al Partenio-Lombardi: un’emozione indescrivibile. Avevo richieste dalla serie C, ma Avellino vale molto di più”

Tribuzzi: “Il gol al Partenio-Lombardi: un’emozione indescrivibile. Avevo richieste dalla serie C, ma Avellino vale molto di più”

Il talento di questo ragazzo era apparso innegabile già nelle amichevoli, poi il suo avvio di campionato è stato tutto un crescendo. Nella rete segnata al Cassino sono sintetizzate tutte le enormi potenzialità tecniche di Alessio Tribuzzi. Il 20enne ex Latina è venuto in sala stampa a parlare di lui e soprattutto dell’Avellino. Ecco le sue parole:

“E’ stata un’emozione indescrivibile il gol segnato al Partenio-Lombardi. Io sto cercando di impegnarmi al massimo e di fare tutto ciò che mi dice il mister. Per me non ci sono problemi giocare a destra o a sinistra. Da qualsiasi posizione, cerco sempre di fare il meglio per i miei compagni di attacco. Quando ho saputo che mi cercava l’Avellino, non ci ho pensato neppure un giorno ed ho subito detto di sì: come si fa a rifiutare un’occasione del genere? Ora posso dire che Avellino per me è una piazza devastante, e vale molto di più di altre società di serie C, anche di quelle che vogliono vincere. I nostri secondi tempi? Sta capitando di partire un pò in sordina e di accelerare nella ripresa. Cercheremo di migliorare anche nella prima parte di gara. Ma, logicamente, se le cose alla fine vanno nel loro verso giusto, ci può stare bene anche cosi. Il primo posto? Penso che finora lo abbiamo meritato, ma dobbiamo ragionare partita per partita, sperando rimanere sempre là dove siamo. Sforzini? Nando mi sta aiutando molto, con i suoi consigli. Abbiamo un ottimo rapporto, anche fuori dal campo. Logicamente, per me, e per tutti i giovani, Sforzini è un riferimento imprescindibile. In futuro, spero di fargli tanti cross per i suoi gol. Il mister? Anche con Graziani il rapporto è buono. Lui è un tecnico esperto e se ci rimprovera, lo fa solo per esortarci a migliorare”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top