Flash News
Home » cultura » Una poesia al giorno: Acqua di stagno e di oblio
Una poesia al giorno: Acqua di stagno e di oblio

Una poesia al giorno: Acqua di stagno e di oblio

Acqua di stagno e di oblio

Lontano

da questo pianeta

ci sono altri occhi

che scrutano il mare

e si fanno parlare.

Vanno soli

dentro giorni muti

ad aspettare stelle

che non cadono mai.

I sogni sono soltanto

carezze che non toccano

la pelle inaridita

da una vita nemica.

Eppure ho sentito

qualcuno giurare

che anche in quest’acqua

di stagno e di oblìo

verrà a specchiarsi

un’emozione antica

per trafiggerti il cuore.

Rino Scioscia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top