Flash News
Home » cultura » Una poesia al giorno: Fuga straziante
Una poesia al giorno: Fuga straziante

Una poesia al giorno: Fuga straziante

Fuga straziante

 

Quel che resta di te

è disperso nelle ragioni

di un mondo patrigno

e di un suono

che non ti ha saputo

incantare ancora.

Un dolore invisibile

aveva oltraggiato

la tua faccia stanca

truccata

da un sorriso bugiardo.

Quel che resta di te

è anche dentro

un’anima attonita

che piange

la tua fuga straziante

e le domande

che nessuno capirà.

 

Rino Scioscia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top