Flash News
Home » sport » basket » Una sontuosa Scandone stravince in Germania: Ludwigsburg – Sidigas Avellino 77 – 96
Una sontuosa Scandone stravince in Germania:  Ludwigsburg – Sidigas Avellino 77 – 96

Una sontuosa Scandone stravince in Germania: Ludwigsburg – Sidigas Avellino 77 – 96

Ludwigsburg – Sidigas Avellino  77 – 96

            (15-24; 31-47; 54-71)

 

I Lupi della pallaaspicchi si impongono con irrisoria facilità sul parquet tedesco. Una Scandone sontuosa, attenta in difesa e cinica in avanti, fa sua una gara senza storia sin dal primo quarto. Ai padroni di casa i ragazzi di Vucinic non lasciano neppure una frazione di gioco, con un eloquentissimo 96-77 finale. In cattedra Sykes con ben 28 punti realizzati, ed un incredibile Costello con 21 punti e 10 rimbalzi.

La Sidigas Scandone,  porta a casa una vittoria preziosa, che, sommata a quella dell’esordio in Russia, proietta Cole e compagni al primo posto nel girone, a punteggio pieno, al pari dei turchi del Banvit e degli spagnoli del Murcia. Insomma, in vista del tanto sospirato esordio al Paladelmauro, domenica prossima contro la Virtus Bologna dell’ex Pino Sacripanti, per la Scandone miglior viatico non poteva esserci.

 

Cronaca

Primo Quarto (15-24). Parte bene Avellino con Nichols. Crawford segna da tre ma Costello ribadisce da dentro l’area (3-4). La partita è vivace e, nonostante la buona difesa dei biancoverdi, la squadra di Vucinic soffre a rimbalzo lasciando seconde chance ai padroni di casa, con Best che ringrazia (9-8). Salgono in cattedra Green e Cole coadiuvati da Nichols ed Avellino dà il primo strappo alla gara (11-16). Entrano N’Diaye e Sykes: il primo è subito protagonista dentro la sua area andando forte a rimbalzo; il secondo in contropiede segna la tripla del + 8 con Patrick che chiama time-out (11-19). Dopo la schiacciata di N’Diaye, minibreak di 4-0 dei tedeschi e Vucinic ferma il tempo (15-21). Torna bene in campo Avellino con Green che segna da tre e la Sidigas chiude sul +9 il primo periodo (15-24).

Secondo quarto (31-47). Riparte bene Avellino e subito mini-parziale dei biancoverdi grazie alla coppia Nichols-Sykes, con la Sidigas che scappa sul +16 (15-31). Reazione del Riesen, che con il personale parziale di Waleskoski che cerca di scuotere i suoi. Tornano sul parquet Filloy e D’Ercole che confezionano la tripla del +17. Sul parquet c’è anche Spizzichini, che subisce fallo antisportivo e dalla lunetta fa 1/2. Ma è Sykes con una magia a trascinare la Sidigas: segna, subisce fallo e costringe Patrick al time-out (20-39). I tedeschi con le triple provano a ricucire lo strappo, ma è ancora Green a realizzare, sempre da tre. Si mette in proprio anche Cole, che con i suoi canestri manda la Sidigas al riposo sul +16 (31-47).

Terzo quarto (54-71). Al ritorno dall’intervallo lungo Avellino trova subito la tripla di Green, ma Jallow e Crawford portano il Ludwigsburg sul -10 (42-52). Parziale della Sidigas che, con tre punti consecutivi di Costello ed una penetrazione di Filloy, ritorna sul +15 (42-57). I padroni di casa provano a rientrare con Hill e Jallow, ma ancora i canestri in sequenza di Green e Filloy da due e la tripla di Nichols tengono a distanza i tedeschi (49-64). Costello si prende la scena prima di lasciare il campo a N’Diaye: nella sua area va a stoppare Martin poi corre in contropiede a schiacciare l’assist di Sykes. Il +20 però arriva da capitan D’Ercole che segna da tre (49-69). Adam Waleskowski segna la tripla, Sykes in penetrazione segna due punti facili ma il quarto lo chiudono i due punti di Crawford. (54-71).

Quarto quarto (77-96). L’ultimo quarto si apre con il tiro dalla lunga distanza di D’Ercole che sbaglia. Dall’altro lato Crawford invece fa bottino pieno, ma Green da dentro l’area riporta i biancoverdi sul +16 (57-73). La schiacciata di Green in contropiede dà il +18 alla Sidigas e Patrick si rifugia nel time out. Al ritorno in campo 4-0 di parziale con Martin subito fermato dai due punti di N’Diaye (63-77). Avellino blocca il suo attacco i padroni di casa ne approfittano portandosi sul -12 e Vucinic chiama sospensione (65-77). I biancoverdi rientrano in campo determinati: le triple di Sykes e Nichols e i due punti di Costello lanciano la Sidigas sul +19 (69-88). La partita di fatto finisce e gli ultimi minuti servono ad aggiustare le statistiche. Avellino vince la sua seconda partita consecutiva in Champions 96-77.

 
 
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top