Flash News
Home » sport » calcio » Walter Zullo: “Ringrazio l’Avellino per avermi aiutato a recuperare dall’infortunio. La nostra squadra può ancora migliorare”
Walter Zullo: “Ringrazio l’Avellino per avermi aiutato a recuperare dall’infortunio. La nostra squadra può ancora migliorare”

Walter Zullo: “Ringrazio l’Avellino per avermi aiutato a recuperare dall’infortunio. La nostra squadra può ancora migliorare”

Due vittore consecutive per i Lupi, dopo la debacle della prima partita contro il Catania. Due gare senza subire gol. Uno degli artefici di questo momento positivo dei Biancoverdi è senz’altro Walter Zullo, che è praticamente rinato ad Avellino, dopo un lunghissimo stop per un brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di calcio per oltre un anno. Il possente centrale difensivo di Apice è venuto questa mattina in sala stampa, per parlare di lui e del momento positivo dell’Avellino. Ecco le sue parole:

“Prima di tutto voglio ringraziare la dirigenza dell’Avellino e tutto lo staff tecnico e medico, quello attuale ma anche quello dello scorso anno, che mi ha consentito di recuperare da un lungo infortunio, offrendomi la possibilità di ritrovare quello spirito di gruppo che credevo di avere perso. Ora penso sia mio dovere ripagare la fiducia di mister Ignoffo che ha creduto in me. Ci tengo a mettermi in gioco con la maglia dell’Avellino, perchè per me è un orgoglio giocare qua, in questo ambiente dove tutto è amplificato. Spero di migliorare ancora per continuare a dare una mano importante a questo club glorioso. Per me è una sfida ancora più esaltante perchè giocare davanti ad un pubblico cosi ti dà una carica notevole. Penso che i nostri tifosi siano un grande punto di forza. Le due vittorie consecutive? I risultati ci stanno dando ragione ma io so per esperienza che il campionato di Lega Pro è pieno di insidie, e non ci pssiamo permettere nessun tipo di pausa. Il modulo? Io mi trovo bene sia a quattro che a cinque in difesa, Penso che dobbiamo solo comprendere ciò che il mister vuole da ciascuno di noi. I presupposti per ora sono buoni, ma speriamo di migliorare ancora. Dopo la brutta gara con il Catania, abbiamo saputo reagire a Vibo, e penso si sia visto. Ora dobbiamo continuare in questo modo. Il Picerno? E’ senz’altro una buona squadra, ha giocatori validi, che corrono tanto. Noi non ci possiamo permettere di sottovalutare nessuno, figuriamoci avversari come i Lucani che in questo momento stanno andando forte. Sicuramente andremo a Potenza a giocarcela, cercando di sfruttare al meglio le nostre armi. In ogni caso prevedo una partita molto difficile. Le punizioni? Mi piace molto calciarle, perchè se c’è la possibilità di fare male all’avversario su calcio piazzato, io non mi tiro indietro”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top