Flash News
Home » sport » Altri sport » Syn-Bios Petrarca – Sandro Abate 2 – 3, impresa degli Irpini che sbancano Padova e tornano in zona play off
Syn-Bios Petrarca – Sandro Abate  2 – 3, impresa degli Irpini che sbancano Padova e tornano in zona play off

Syn-Bios Petrarca – Sandro Abate 2 – 3, impresa degli Irpini che sbancano Padova e tornano in zona play off

Syn-Bios Petrarca – Sandro Abate 2 – 3

Syn-Bios Petrarca: Fiuza, Rafinha, Parrel, Kakà, V. Mello, F. De Luca, U. De Luca, Catelli, Don, Galesso, F. Mello, Marchese, Almeida Mucelli, Bastini. All. Luca Giampaolo.

Sandro Abate: Perez, Avellino, Alex, Creaco, Dalcin, Petrillo, G. De Luca, Santoro, Ugherani, Bizjak, Pazetti, Guennounna. All. Fausto Scarpitti.

Arbitri: Andrea Colombo (Modena), Daniele Biondo (Varese) Crono: Elena Lunardi (Padova)

Marcatori: al 1’12” Dalcin, al 2’02” Alex, al 15’16” Kakà (P), al 25’59” Kakà (P), al 33’00” Pazetti.

Nel recupero della 21esima giornata, la Sandro Abate compie un’autentica impresa andando a violare il campo della Syn-Bios Petrarca. Sul parquet patavino, gli uomini di Scarpitti offrono una prestazione superlativa e riescono a superare la terza forza del campionato. E’ stata una gara magnifica quella condotta da Dalcin e compagni, che sin dal fischio iniziale hanno messo subito le cose in chiaro, facendo capire agli avversari che questa sera avrebbero avuto la vita durissima.

Chiamata a risalire la china dopo la sonora batosta interna subita nel derby con San Giuseppe, la Sandro Abate ha sorpreso gli avversari già dopo soli 72 secondi di gioco, con la rete di capitan Dalcin. E dopo altri 50 secondigli Irpini hanno addirittura raddoppiato con Alex.

I padroni di casa, letteralmente tramortiti dall’uno-due incassato, ci hanno messo un bel po’ per risollevarsi. Al 15’16” ci ha pensato l’ex pivot avellinese Kakà a dimezzare lo svantaggio. Il primo tempo si è chiuso con il minimo vantaggio da parte dei calcettisti irpini.

Ad inizio ripresa i Patavini hanno preso a spingere per pervenire al pareggio, e ci sono riusciti al 25’59” ancora con Kakà, che con la sua doppietta ha rimesso in piedi il match per i suoi. Ma la Sandro Abate a sette minuti dalla sirena finale hanno piazzato il terzo gol con il giovane Pazetti. Dopo il riconquistato vantaggio, i ragazzi di Scarpitti hanno chiuso tutti i varchi al ritorno veemente dei Patavini, e sono riusciti a portare a casa tre punti davvero fondamentali nella lotta per conquistare un posto nella griglia play off per lo scudetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top