Home » cultura » X edizione Ariano International Film Festival: quinta giornata dedicata ai libri e al Cinema italiano
X edizione Ariano International Film Festival: quinta giornata dedicata ai libri e al Cinema italiano

X edizione Ariano International Film Festival: quinta giornata dedicata ai libri e al Cinema italiano

Mercoledì 3 agosto alll’Ariano International Film Festival si è svolto il laboratorio a cura del FAI di Avellino, alla presenza di alcuni importanti rappresentanti. Nel pomeriggio, spazio ai numerosi titoli in concorso, le cui proiezioni si sono svolte in Auditorium Comunale, dove è stato presentato il film Criminali si diventa, in chiusura di giornata.

Giovedì 4 agosto si sono intervallati invece i dieci cortometraggi in concorso nella sezione AIFF World. Mentre in serata si è svolto l’incontro con Adriano Falivene, attore napoletano noto per il ruolo di Bambinella ne Il commissario Ricciardi. A seguire, la proiezione del capolavoro di Pier Paolo Pasolini, Accattone, nell’ambito dell’AIFF Retrospettive.

La giornata di venerdì 5 agosto è dedicata a un altro importante aspetto della cultura, al quale il festival è particolarmente legato: i libri. Nella sezione AIFF Book,quest’anno vengono presentati due testi, presso la Sala Museo Civico e della Ceramica.

Venerdì 5 agosto, alle ore 10.30, Stefano Piccirillo accompagna il suo lavoro, dal titolo Una volta ancora. L’originale, uscito in libreria e negli store digitali il 14 febbraio 2022, per Guida Editori. Noto come voce di Radio Kiss Kiss Network, l’autore ha al suo attivo anche esperienze in veste di professore, opinionista e attore (lo si può vedere in alcune puntate di Un posto al Sole).

Alle 17.30 è quindi il turno di Ciro Borrelli, Domenico Palattella e Gianmarco Cilento, autori del volume Il ventennio d’oro del cinema italiano – Quattro lustri di illustri,nella collana Personaggi di Graus Edizioni. I tre scrittori introdurranno il loro lavoro al pubblico, portandolo a stretto contatto con il panorama cinematografico italiano al suo massimo splendore.

Per entrambe le presentazioni è previsto un accompagnamento musicale, a cura di Fabrizio Procopio e Benedetto Grasso.

Il pomeriggio prosegue con le proiezioni dei film in concorso, presso l’Auditorium Comunale, dalle ore 16,00 in poi. L’ultimo titolo della giornata, All’alba perderò di Andrea Muzzi, sarà seguito da un dibattito. Incentrato sulla figura di un regista cinematografico in crisi (interpretato dallo stesso Muzzi), il film vanta un cast di tutto rispetto, di cui fanno parte Paolo Calabresi, Angela Finocchiaro e Miriam Bardini.

Infine la serata offre la possibilità di vedere due cortometraggi, fuori concorso: Che io sia per te il coltello e Il rumore del mare di Enza Lasalandra. Appuntamento alle ore 20,00 in Auditorium.

*Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top