Flash News
Home » sport » Altri sport » Futsal, Sandro Abate Avellino – Acqua e Sapone Unigross 5 – 6, turbillon di emozioni: gli Irpini soccombono nel finale
Futsal, Sandro Abate Avellino – Acqua e Sapone Unigross  5 – 6, turbillon di emozioni: gli Irpini soccombono nel finale

Futsal, Sandro Abate Avellino – Acqua e Sapone Unigross 5 – 6, turbillon di emozioni: gli Irpini soccombono nel finale

ASD Sandro Abate – AcquaeSapone Unigross  5 – 6

Quintetto Sandro Abate
Molitierno
Fantecele
Dian Luka
Mello
Abate

Quintetto base Acqua e Sapone 
Mammarella
Murilo
Jonas
Calderolli
Jesulito

Marcatori:

Dian Luka 1’30”
Dian Luka 19’57”
Gui (AeS) 22’30”
André Fantecele  23’30”
Gui (AeS)  23’40”
Jonas (AeS) 33’20”
Abdala 34’15
Avellino (AeS) 38′
Avellino (AeS) 38’10”
Dian Luka 38’20”
Jonas  (AeS) 39’.
 
 
Dopo un primo tempo chiuso con il doppio vantaggio da parte della Sandro Abate contro la più quotata Acqua e Sapone (finalista scudetto dello scorso anno), il secondo tempo è stato addirittura pirotecnico, con ben 9 reti realizzate. Un vero e proprio turbillon di episodi ed emozioni, che hanno tenuto con il fiato sospeso il nutrito pubblico accorso al Palacercola.
La gara è girata nella direzione giusta per gli ospiti, al 12’10”, quando è stato espulso con il rosso diretto il portiere irpino Molitierno (fino a quel momento autore di tantissime parate fondamentali). La Sandro Abate stava conducendo per 3-2 ed aveva anche il vantaggio dell’uomo in più perchè un minuto prima che fosse espulso il portiere avellinese, era stato espulso Calderolli. 
L’uscita del fortissimo pipelet avellinese, sostituito dall’esordiente Vitiello, ha oltremodo favorito gli ospiti, che hanno potuto riprendere la gara con la rete di Jonas, che ha pareggiato le sorti dell’incontro. Ma la Sandro Abate ha avuto ancora la forza di riportarsi nuovamente in vantaggio con un gol da cineteca di Abdala, che ha portato i suoi sul 4-3. A questo punto è diventato protagonista assoluto il portiere di movimento dell’Acqua e Sapone, che, ironia della sorte, di cognome fa Avellino. Proprio il calcettista che porta il nome del capoluogo irpino, è stato autore di una doppietta che ha portato l’Acqua e Sapone in vantaggio  5-4. Nel concitatissimo finale, però, Dian Luka ha segnato la rete del 5-5. Ma ad un minuto dalla fine del match, Jonas ha segnato la rete decisiva.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top