Flash News
Home » sport » Altri sport » La Sandro Abate non sa più vincere: 5-5 in casa con la Colormax Pescara
La Sandro Abate non sa più vincere: 5-5 in casa con la Colormax Pescara

La Sandro Abate non sa più vincere: 5-5 in casa con la Colormax Pescara

Sandro Abate Avellino – Colormax Pescara  5 – 5

Sandro Abate Avellino: Molitierno, Fantecele, Abate, Dian Luka, Mello, Fabiano, De Crescenzo, Testa, Bebetinho, Kakà, Iandolo, Simone, De Gennaro, Vitiello. All. M.Batista.
Colormax Pescara: Mazzocchetti, Andrè, Houenou, Misael, Coco, Galliani, Dall’Onder, Leandro, Parra, Ferraioli, Scarinci, Santacroce, Pieragostino, De Luca. All. Palusci.
Arbitri: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Luigi Fiorentino (Molfetta) Crono: Ugo Ciccarelli (Napoli). 
Marcatori: al 3′ Fantecele, al 9’38” Kakà (Rig.), al 16’24” Parra (P), al 16’53” Coco (P), al 17’54” Mello, al 19’43” Kakà, al 27’38” Kakà , al 28’19” Dall’Onder (P), al 30’56” Andrè Ferreira (P), al  37’50” Dall’Onder (P).

 

Incredibile Sandro Abate: a 12 minuti dalla fine del match conduceva 5-2 contro Pescara, ma si è fatta rimontare addirittura tre reti, riuscendo a non vincere questa gara che, già di per sè, sembrava agevole sulla carta. Insomma, un’altra debacle per i calcettisti avellinesi, che prima di questa sera avevano subito ben quattro sconfitte consecutive. La compagine guidata dal brasiliano Marcelo Batista deve adesso interrogarsi seriamente sui perchè di questo periodo particolarmente negativo.

La Sandro Abate aveva iniziato più che bene il match, portandosi sul due a zero in meno di dieci minuti, con Fantecele e con Kakà, che aveva trasformato un rigore. Ma Pescara non ci stava e, addirittura in una manciata di secondi, con Parra e Coco, raggiungeva il pareggio. Ma altre due reti degli avellinesi, Mello e Kakà riportavano i padroni di casa sul +2.

Dopo l’intervallo la squadra di Batista, al 27’38”, con Kakà (che realizzava una tripletta), si portava sul 5-2, e sembrava ormai saldamente padrona della gara.  Ma Pescara ci credeva ancora e, prima accorciava al 28”19′ con Dall’Onder, e poi si portava ad una sola lunghezza al 30’56”, grazie ad una rete di Andrè Ferreira. A poco più di due minuti dal termine, arrivava la rete del insperato pareggio di Pescara ad opera di Dall’Onder.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top