Home » sport » Altri sport » Basile si presenta: “Sono felice di essere qui. Cercheremo di arrivare il più in alto possibile”
Basile si presenta: “Sono felice di essere qui. Cercheremo di arrivare il più in alto possibile”

Basile si presenta: “Sono felice di essere qui. Cercheremo di arrivare il più in alto possibile”

Presentazione ufficiale di Piero Basile stamane presso lo store della Sandro Abate a Torrette di Mercogliano. L’ex tecnico di Napoli si è detto entusiasta di lavorare ad Avellino ed ha promesso il massimo impegno per cercare di raggiungere con la compagine avellinese il massimo traguardo possibile.

Ecco le parole di Basile in conferenza stampa:

“Inutile dire che sono molto felice di essere approdato in questa società. Sono stato accolto nel migliore dei modi, e di questo sono orgoglioso e contento. E’ stato facile accettare Avellino perchè la società mi ha cercato con insistenza negli ultimi mesi.Debbo dire che questa piazza mi ha sempre intrigato, perchè questa città e la sua tifoseria sono coinvolgenti. La società irpina è giustamente ambiziosa ed ha tanta voglia di crescere ancora. Sono convinto che con il nostro roster potremo cercare di arrivare quanto più in alto è possibile. Del resto, la prossima stagione non vedremo gerarchie prestabilite, per cui anche noi cercheremo di inserirci per la lotta la vertice. Il nostro è un organico competitivo, e l’anno prossimo sarà l’anno zero. Per quanto m riguarda, poso promettere che tifosi avellinesi vedranno una squadra aggressiva, perchè io credo molto in questo modo di giocare. Logicamente l’obiettivo principale è quello di migliorare la classifica dello scorso anno. L’ottanta per cento del roste è definito già. Si tratterà di mettere dentro due tasselli importanti che completeranno la rosa. Le sfide tra il mio Napoli e l’Avellino? Credo che entrambe le squadre meritassero il passaggio alle semifinali scudetto, perchè anche Avellino ha dimostrato di essere all’altezza di Napoli, e di poter ambire al passaggio del turno. Alla fine è stata premiata Napoli. Ma questa ormai è acqua passata: ora penso soltanto alla Sandro Abate. I tifosi avellinesi? Sono molto calorosi e sanno trascinare i loro giocatori. Del resto il Palazzetto dello sport di Avellino ha il suo fascino e sono convinto che insieme con i tifosi faremo grandi cose. La nostra casa dovrà essere un fortino inespugnabile, che dovrà fare la differenza”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top