Flash News
Home » dalla Provincia » Grottaminarda, in corso la riqualificazione della Scalinata dei Giardini De Curtis
Grottaminarda, in corso la riqualificazione della Scalinata dei Giardini De Curtis

Grottaminarda, in corso la riqualificazione della Scalinata dei Giardini De Curtis

Lavori in corso per riqualificare l’intonaco della scalinata che dai Giardini De Curtis porta a Piazza XVI Marzo.

Scritte e scarabocchi da parte di qualche incivile e l’usura degli agenti atmosferici rendevano necessario, già da tempo, l’intervento di manutenzione per ridare dignità e decoro alla bellissima scalinata. Ora grazie ad economie di spesa su altri interventi è possibile ripristinare intonaco e pitturazione.

Si sta, inoltre, lavorando per la riapertura dei bagni pubblici. Per quelli in villa ci vorrà più tempo, mentre quelli di piazzale San Pio saranno pronti ed aperti giovedì in occasione della Fiera dell’Immacolata insieme ai bagni chimici, per mettere a disposizione il servizio sull’intero percorso fieristico (in tutto saranno 4 le postazioni dei servizi igienici).

«Il cattivo tempo non ci ha aiutati, ma da oggi stiamo proseguendo con i lavori – spiega Edoardo De Luca, Assessore al Decoro Urbano ed alla Manutenzione del Patrimonio demaniale – Contiamo di terminare la riqualificazione della scalinata entro Natale e quella dei bagni entro la Fiera dell’Immacolata per dare un’immagine pulita, ordinata ed accogliente del nostro paese oltre che un servizio indispensabile. Presso i servizi igienici di Piazzale San Pio, abbiamo riparato l’impianto luci, la perdita d’acqua e ripulito dalle scritte le pareti. Stiamo provvedendo all’istallazione delle telecamere quale deterrente ad eventuali nuovi atti di vandalismo. I bagni, infatti, resteranno aperti anche dopo la fiera, a servizio di tutti. Ci auguriamo che per il futuro vi possa essere maggior rispetto per questo patrimonio che è di tutti noi. E mi rivolgo soprattutto ai ragazzi come me quando dico questo; a loro vorrei far comprendere quanto impegno c’è dietro questi interventi che potrebbero sembrare banali ma che necessitano di fondi che non è facile reperire e di una grande organizzazione delle poche risorse umane della squadra manutenzione».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top