Flash News
Home » sport » Altri sport » Sandro Abate – Cormar Polistena 4 – 2, seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Scarpitti
Sandro Abate – Cormar Polistena  4 – 2, seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Scarpitti

Sandro Abate – Cormar Polistena 4 – 2, seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Scarpitti

Sandro Abate – Cormar Polistena 4 – 2

Sandro Abate: Perez, Ugherani, Abate, Dalcin, Danicic, Rizzo, Jhons, Petrillo, De Luca, Creaco, Alex, Gutierrez, Bizjak, Avellino. All. Fausto Scarpitti.

Cormar Polistena: Martino, Urio, Bukovec, Calderolli, Diogo, Multari, Iennarella, Tigani, Maluko, Prestileo, Vinicius, Richichi. All. Alvaro Martinez.

Marcatori: al 3’00” Ugherani, al 14’00” aut. Abate, al 31’00” Ugherani, al 33’00” Danicic, al 36’40’ Maluko (CP), al 37’30” Dalcin.

La Sandro Abate batte la Cormar Polistena nel recupero della 22esima giornata e mettono altri tre punti nella loro classifica, che consente a Dalcin e compagni di consolidare la loro posizione ai fini dei Play off.

Sulla carta, questa sera al Paladelmauro gli Avellinesi non avevano un impegno particolarmente proibitivo, ma il parquet ha detto che la Sandro Abate ha faticato un po’ più del previsto per avere ragione dei Calabresi.

Eppure il match era partito davvero in discesa per i padroni di casa, che sono andati in gol già dopo soli tre minuti, grazie alla realizzazione di Ugherani, che, imbeccato da Dalcin, ha superato con una finezza il portiere ospite. Il vantaggio è stata linfa vitale per il morale dei verdeblu che hanno sfiorato più volte il raddoppio. Ma al 14′ una sfortunata autorete di capitan Massimo Abate ha consentito agli ospiti di arrivare inopinatamente al pareggio. La Sandro Abate, incassato il gol ha ripreso a testa bassa alla ricerca del nuovo vantaggio, ma il primo tempo si è chiuso sull’1-1.

La ripresa ha visto il predominio dei padroni di casa, ma almeno nei primi dieci minuti di gioco di gol neppure a parlarne. Al 30′ l’espulsione di Diogo nelle fila dei Calabresi ha offerto l’opportunità ai Verdeblu di giocare con la superiorità numerica provvisoria, che è stata sfruttata alla grande d Ugherani che ha riportato nuovamente in vant Dopo neppure due minuti è arrivato anche il tris per opera di Danicic.

Sotto di due reti, la Cormar Polistena ha tentato la carta del portiere di movimento. La mossa ha dato frutti sperati perchè la squadra ospite ha accorciato le distanze con Maluko a tre minuti dal termine. Ma neppure un minuto più tardi, Dalcin con un preciso colpo di testa su imbeccata di Thiago Perez ha messo nella porta sguarnita dei Calabresi la palla del definitivo 4-2 per la Sandro Abate.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top